Un claim etico ai sensi della UNI ISO/TS 17033 a sostegno del dynamic discounting.

Un claim è una frase, accompagnata nel nostro caso anche da un logo, che afferma le azioni sociali o ambientali intraprese dall’azienda. Oggetto della ISO/TS 17033 sono solo i claim qualificabili come “etici”, in quanto contengono richiami alle tre dimensioni dello sviluppo sostenibile: giustizia sociale, sviluppo economico, salvaguardia dell’ambiente.

Claim validato da Bureau Veritas Italia

Grazie a PlusAdvance, il Cliente agevola la propria catena di fornitura nell’accesso alla liquidità, secondo il programma di dynamic discounting PlusAdvance, in modo che i fornitori ottengano un miglioramento immediato delle condizioni di pagamento, per le loro fatture già approvate, riducendo il ricorso all’indebitamento.

In questo modo si favorisce un percorso di sostenibilità economica dei fornitori in quanto ne viene mitigato il rischio di “crisi di impresa”.

L’utilizzo del claim in oggetto da parte dell’azienda fa riferimento all’adozione del servizio di dynamic discounting sostenibile ideato e offerto da PlusAdvance. Questo infatti dimostra l’impegno profuso dall’azienda nel perseguire i concetti di giustizia economica e sostenibilità finanziaria a favore della Filiera in quanto, grazie a PlusAdvance, l’azienda Cliente si mette a disposizione dei propri Fornitori per concordare, di volta in volta e se necessario, condizioni e tempi di pagamento migliori rispetto a quelli già pattuiti.

Obiettivi del claim etico di PlusAdvance

Grazie a PlusAdvance, l’azienda Cliente si mette a disposizione dei suoi Fornitori per migliorare la circolazione della liquidità nella filiera. In questo modo i Fornitori possono aumentare la liquidità generata dal loro business riducendo il ricorso all’indebitamento finanziario ed essere più solide finanziariamente allontanando la crisi d’impresa.

PlusAdvance può quindi considerarsi un mezzo di implementazione degli obiettivi di sviluppo sostenibile 2030 definiti dalle Nazioni Unite. In particolare la piattaforma rientra sotto gli obiettivi 8, 9 e 10.

Plusadvance tutela tutte le aziende, dando la possibilità di accedere alla loro liquidità in anticipo e con costi ridotti, quindi garantisce una filiera più sana finanziariamente e stabile, che permette alle aziende di investire il proprio capitale su nuovi progetti innovativi, sulle proprie risorse umane e su piani di transizione sostenibile.

Lavoro dignitoso e crescita economica

PlusAdvance rafforza le aziende presenti nella filiera, facendole accedere alla loro liquidità più in fretta e a costi ridotti favorendo così uno sviluppo economico duraturo, inclusivo e sostenibile.

Imprese, innovazione e infrastrutture

PlusAdvance promuove una filiera più sana finanziariamente, affinché le aziende abbiano le risorse necessarie da investire su nuovi progetti innovativi e piani di transizione sostenibile.

Ridurre le disuguaglianze

PlusAdvance garantisce trasparenza e tassi massimi equi, stabilendo che tutte le operazioni di negoziazione siano conformi con le direttive di Banca D’Italia riguardo i tassi soglia massima su base annua.

Beneficiari del claim etico di PlusAdvance

Il target a cui è indirizzato il claim sono le aziende che operano all’interno di contesti di filiera importante nei quali l’azienda Cliente, che è il Capofiliera, si assicura mediante PlusAdvance che i fornitori siano solidi e non abbiano problemi di liquidità. Questo nell’ottica di garantire una stabilità alla filiera stessa, una continuità operativa e abbassare quindi il rischio di default per tutti gli attori che lavorano principalmente come Fornitori.
Il fornitore, quale parte interessata, ha la necessità di garantirsi l’efficacia delle trattative commerciali, tramite l’accesso alla liquidità, senza la quale sarebbe costretto a ricorrere all’indebitamento presso gli Istituti Finanziari.

PlusAdvance si fa garante sia con il Cliente che con i Fornitori che tutte le negoziazioni fatte tramite la piattaforma soddisfino sempre le condizioni impostate da entrambi e che la percentuale di sconto offerta dal Fornitore per rinegoziare i tempi di pagamento fattura non superi mai un tetto massimo fissato eticamente con il Cliente prima di iniziare le trattative.

Attività di verifica

  • Definizioni

Dynamic discounting: soluzione tecnologica che permette ai fornitori di ottenere, attraverso un accordo con l’impresa cliente, pagamenti anticipati a fronte di uno sconto (realmente dinamico perché proporzionale al tempo di anticipo del pagamento e ad uno sconto fattura variabile di volta in volta dal fornitore) sul valore nominale della fattura.

Capitale circolante: rappresenta l’ammontare di risorse che compongono e finanziano l’attività operativa di un’azienda ed è un indicatore utilizzato allo scopo di verificare l’equilibrio finanziario dell’impresa nel breve termine.

Sconto pronta cassa: sconto accordato nel caso in cui il cliente, anziché beneficiare di una dilazione nel pagamento della fattura, paga alla consegna della merce o comunque in anticipo rispetto a quanto pattuito.

Tasso sconto fattura: percentuale di sconto sul valore nominale totale delle fatture che il Fornitore offre al fine di ottenere il pagamento anticipato delle fatture che deve incassare dal Cliente.

Tasso su base annua: tasso sconto fattura normalizzato su un periodo di 1 anno (360 giorni).

  • Documenti per la verifica

Al fine di verificare il claim saranno messi i seguenti dati a disposizione dell’organismo di certificazione. In ogni caso tutti i dati verranno anonimizzati in modo che non sia possibile risalire all’identità delle singole aziende (sia Clienti che Fornitori) e saranno presentati dei casi studio aggregati e significativi per la verifica del claim.

– Fatture messe a disposizione da un cliente per alcuni specifici fornitori
– Parametri di funzionamento impostati dal cliente selezionato
– Parametri di funzionamento impostati da uno o più fornitori del suddetto cliente
– Risultati delle operazioni di negoziazione a fronte dei parametri di funzionamento impostati

  • Reclami e info

Il claim è valido per tutto l’arco temporale in cui l’azienda si impegna a mantenere attivo il servizio di dynamic discounting di PlusAdvance. Tuttavia PlusAdvance si impegna con cadenza biennale a partire dal 2023 a verificare e aggiornare le regole del claim in base al contesto di sostenibilità e alle future implicazioni connesse. 

Per qualsiasi dubbio è stato predisposto un indirizzo email dedicato a chiunque voglia ricevere maggiori informazioni sul claim ed è il seguente: claimetico17033@plusadvance.com.

Per maggiori informazioni

Scrivi all’indirizzo claimetico17033@plusadvance.com

Ti CHIAMIAMO

Mettiti in contatto con un nostro operatore per informazioni tecniche o commerciali.

FISSA UN E-MEETING

Fissa una video call con un nostro operatore per vedere come funziona il servizio.

Apri un ticket

Invia un messaggio per qualsiasi richiesta tecnica o un approfondimento commerciale.